Crea sito

Cerca

image2 image3 image1

Smartphone vs Tablet

 

L’acquisto di entrambi i device  cresce quotidianamente. I tablet entrano ogni giorno di più negli ambienti di lavoro, gli smartphone ci accompagnano già quotidianamente.

La Apple ha lanciato il suo iPad mini (versione ridotta del classico iPad) a fine ottobre 2012 con la vendita a partire dai primi di novembre. Si affaccia quindi su tutto il mercato rispondendo alle richieste dei clienti, magari modificando anche quella che voleva essere il suo marchio “Think different”. Uno dei primi fortissimi cambiamenti, a mio avviso, dalla morte di Steve Jobs. Una questione di prezzo forse, a partire da € 329,00. Senza dubbio una politica del tutto nuova per Apple.

Il tablet risulta più leggero, più comodo da utilizzare per chi viaggia per lavoro. Inoltre sono disponibili tastiere esterne e mouse che, se si desidera, trasformano il tablet in una sorta di netbook.

È interessante la ricerca statistica[1] svolta a settembre 2012 da “Flurry Analitics” che confronta l’utilizzo di smartphone e tablet.

Il primo confronto avviene per fasce d’età:

Age distribution

 

Tra i 13 e i 34 anni è evidente che il 70% utilizza lo smartphone contro il 59%. Dai 35 ai 55+ sale invece l’uso del tablet, i dati dicono che il 28% utilizza lo smartphone e il 41% il tablet.

Il secondo confronto per genere:

gender comparison

In questi grafici si confronta l’uso per dispositivo diviso fra uomini e donne.

Gli uomini sembrano prediligere gli smartphone, 56% uomini contro 44% delle donne, mentre l’uso dei tablet è praticamente alla pari, 51% uomini contro 49% donne.

Il terzo grafico mostra l’utilizzo delle App divide per device durante il giorno:

usage by hour

Il picco in entrambi è fra le 19 e le 22, ma qui i tablet superano gli smartphone. Si potrebbe quindi considerare il tablet come oggetto per il tempo libero, quando la giornata lavorativa è terminata.

L’ultimo grafico inserito riguarda il tempo di utilizzo. In media vengono usate maggiormente le App per gli smartphone anche se per un periodo più breve. Si conferma la considerazione sui tablet relativa principalmente all’uso serale, le sessioni sono meno numerose ma la durata è maggiore.

smartphone vs tablet

La vendita di smartphone e tablet è un’esplosione ancora in corso. Sono dispositivi presenti ormai 24 ore su 24 nella vita della maggior parte delle persone.

Dal lavoro al tempo libero, sono presenti in casa mentre si guarda la tv.  

Sono state create App ad hoc come, ad esempio, “X Factor 2012” dove leggi le news, voti durante le sessioni, applaudi partecipando come se fossi in sala, ecc.  logo xfactor

 x factor 1  vota xfactr  applausometro xfactor